Skip to content

Coronavirus, ricoveri in aumento e +160% dei casi nell’ultima settimana: Puglia verso la zona gialla

20 Gennaio 2022
– Autore: Raffaele Caruso
20 Gennaio 2022
– Autore: Raffaele Caruso
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on linkedin

Dal 12 al 18 gennaio, secondo l’ultimo report della fondazione Gimbe, in Puglia si è registrato un aumento del 159,6% dei casi rispetto alla precedente settimana, contro il 3% di media nel resto d’Italia.

Una crescita dettata anche da alcuni ricalcoli effettuati dalla Regione che ha inserito nei bollettini anche i test rapidi effettuati in farmacia. Sale a 3373 l’incidenza dei casi degli attualmente positivi ogni 100mila abitanti. Le province dove sono stati registrati il maggior numero di nuovi casi ogni 100mila abitanti sono quelle di Brindisi (2.964), Bat (2.945) e poi Bari (2.892). Seguono Taranto (2.515), Lecce (2.337) e Foggia (2.196).

In aumento anche i ricoveri. L’occupazione dei posti letto nei reparti di area non critica è pari al 23% e del 14% nelle terapie intensive, mentre in Italia il tasso è del 30% nei reparti e del 18% nelle intensive. La Puglia resta però prima in Italia per copertura vaccinale: l’82% ha completato il primo ciclo vaccinale, il 4,8 è attesa di seconda dose.