Skip to content

Muore a 95 anni e dona 3 milioni di euro all’Asl di Lecce: la storia di Vita Carrapa

13 Gennaio 2023
– Autore: Raffaele Caruso
13 Gennaio 2023
– Autore: Raffaele Caruso

Muore all’età di 95 anni e lascia come eredità 3 milioni di euro all’Asl di Lecce. Protagonista della storia è Vita Carrapa che nel 2009 nominò l’azienda sanitaria come suo erede universale col sogno di realizzare una struttura di cura e assistenza nel territorio del Comune di Maglie da intitolare ‘Carrapa Paolo e sorelle’. Oggi il direttore dell’Asl di Lecce, Stefano Rossi, ha accettato la cospicua eredità della donna deceduta il 16 febbraio 2019. Il patrimonio comprende un appartamento, titoli del valore di quasi 2 milioni di euro e risparmi per quasi 970mila euro. L’Asl dovrà realizzare una struttura di cura e assistenza entro il 2024 (ovvero entro 5 anni dall’apertura del testamento), altrimenti tutto passerà ad un’altra struttura di assistenza.