Skip to content

Scoperti a Spaccanapoli col super green pass falso: Re Magi nei guai

19 Dicembre 2021
– Autore: Eleonora Francklin
19 Dicembre 2021
– Autore: Eleonora Francklin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on linkedin

Girando per Spaccanapoli nel periodo natalizio ci si trova davanti a statuette originali. Abbiamo visto personaggi dello spettacolo e di serie televisive, ma oltre a ciò che per alcuni è blasfemo da inserire nel presepe, ci sono anche i personaggi della Natività modificati secondo ciò che accade nei giorni nostri. Si tratta delle statuette dei Re Magi.

I famosi Melchiorre, Baldassare e Gaspare, oltre a portare oro, incenso e mirra, sono muniti di green pass. Con l’app per scansionare il qr-code abbiamo però scoperto che il certificato verde non è valido. Sarà possibile che i Re Magi siano tra quelli che farebbero di tutto pur di non fare il vaccino? Se così fosse sono davvero nei guai.