Skip to content

Si scrive 潘纳托尼 ma si legge Pannatuoni: pasticceri di Shangai lanciano il panettone cinese

20 Dicembre 2021
– Autore: Eleonora Francklin
20 Dicembre 2021
– Autore: Eleonora Francklin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on linkedin

Hanno fatto il tour dell’Italia per comprendere l’arte del panettone e, una volta tornati in Cina, hanno dato vita al Pannatuoni. I pasticceri di Shangai si sono voluti lanciare nella gastronomia italiana copiando uno dei dolci più diffusi nel periodo natalizio.

Gli italiani che vivono nella città più grande della Cina sono rimasti sbalorditi nel vedere il panettone artigianale interamente prodotto a Shanga,i i cui ideogrammi 潘纳托尼 significano letteralmente Pannatuoni, per ricordare la parola italiana. L’unico problema è che costa 25 euro, quanto una cena in un buon ristorante. Nel frattempo, però, gli stessi cinesi, da quanto ci hanno riferito, preferiscono i panettoni di marca, introvabili nei supermercati.

Galleria