Skip to content

Vigili del Fuoco e Polizia Penitenziaria: Uilpa apre uno sportello di ascolto per il benessere psicofisico

5 Febbraio 2024
– Autore: Raffaele Caruso
5 Febbraio 2024
– Autore: Raffaele Caruso

“𝐿𝑜 𝑠𝑡𝑟𝑒𝑠𝑠 𝑒̀ 𝑢𝑛𝑜 𝑡𝑟𝑎 𝑖 𝑟𝑖𝑠𝑐ℎ𝑖 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑠𝑒𝑟𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑖 𝑉𝑖𝑔𝑖𝑙𝑖 𝑑𝑒𝑙 𝐹𝑢𝑜𝑐𝑜 𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑙𝑎 𝑃𝑜𝑙𝑖𝑧𝑖𝑎 𝑃𝑒𝑛𝑖𝑡𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑟𝑖𝑎, 𝑚𝑎 𝑒̀ 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑡𝑟𝑎𝑠𝑐𝑢𝑟𝑎𝑡𝑜”. Con questa premessa i segretari regionali UILPA VVF Puglia Vigili del Fuoco, Giuseppe Santoro, e Polizia Penitenziaria, Stefano Caporizzi, annunciano che anche quest’anno i propri iscritti potranno beneficiare di un importante strumento di supporto per la tutela del benessere psicofisico, messo a disposizione in maniera totalmente gratuita.

Visti i risultati dell’anno scorso si rinnova anche nel 2024 la proficua collaborazione con la 𝐃𝐨𝐭𝐭𝐨𝐫𝐞𝐬𝐬𝐚 𝐀𝐧𝐧𝐚𝐫𝐢𝐭𝐚 𝐃𝐞 𝐍𝐢𝐜𝐨𝐥𝐨̀. “𝐿𝑎 𝑐𝑜𝑢𝑛𝑠𝑒𝑙𝑜𝑟 𝑝𝑟𝑜𝑓𝑒𝑠𝑠𝑖𝑜𝑛𝑖𝑠𝑡𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑟𝑒𝑙𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑑𝑖 𝑎𝑖𝑢𝑡𝑜, 𝑐ℎ𝑒 𝑎𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑙’𝑎𝑠𝑐𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑒𝑑 𝑒𝑚𝑝𝑎𝑡𝑖𝑐𝑜, 𝑙𝑎 𝑟𝑒𝑙𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒, 𝑖𝑙 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑒𝑑 𝑖𝑙 𝑠𝑢𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑜 𝑎𝑐𝑐𝑜𝑚𝑝𝑎𝑔𝑛𝑎 𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑑𝑢𝑐𝑒 𝑙’𝑂𝑝𝑒𝑟𝑎𝑡𝑜𝑟𝑒 𝑎𝑑 𝑒𝑠𝑝𝑟𝑖𝑚𝑒𝑟𝑒 𝑙𝑒 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖𝑒 𝑒𝑚𝑜𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑒𝑑 𝑖 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖 𝑑𝑖𝑠𝑎𝑔𝑖, 𝑠𝑖𝑎 𝑑𝑢𝑟𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑙𝑒 𝑒𝑚𝑒𝑟𝑔𝑒𝑛𝑧𝑒 𝑎𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑖𝑙 𝐶𝑜𝑢𝑛𝑠𝑒𝑙𝑖𝑛𝑔 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝑒𝑚𝑒𝑟𝑔𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑠𝑖𝑎 𝑑𝑜𝑝𝑜 𝑙’𝑜𝑝𝑒𝑟𝑎𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎̀ 𝑒 𝑡𝑢𝑟𝑛𝑖 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑐𝑜𝑙𝑎𝑟𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑠𝑡𝑟𝑒𝑠𝑠𝑎𝑛𝑡𝑖, 𝑎𝑐𝑐𝑜𝑚𝑝𝑎𝑔𝑛𝑎𝑛𝑑𝑜 𝑙’𝑜𝑝𝑒𝑟𝑎𝑡𝑜𝑟𝑒 𝑛𝑒𝑙 𝑟𝑎𝑔𝑔𝑖𝑢𝑛𝑔𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖𝑜 𝑏𝑒𝑛𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑝𝑠𝑖𝑐𝑜-𝑓𝑖𝑠𝑖𝑐𝑜-𝑒𝑚𝑜𝑡𝑖𝑣𝑜”, le sue parole.

Due professioni diverse quelle del Vigile del Fuoco e della Polizia Penitenziaria accomunati però da importanti riflessi pisco-fisici ed emotivi che non sono passati inosservati ai due sindacalisti che si sono immediatamente adoperati. “𝐿𝑜 𝑠𝑝𝑜𝑟𝑡𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑒̀ 𝑑𝑖 𝑓𝑜𝑛𝑑𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑎𝑙𝑒 𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑧𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑢𝑛𝑎 𝑓𝑎𝑠𝑒 𝑝𝑜𝑠𝑡 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑣𝑒𝑛𝑡𝑖𝑠𝑡𝑖𝑐𝑎, 𝑝𝑒𝑟 𝑢𝑛 𝑉𝑖𝑔𝑖𝑙𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝐹𝑢𝑜𝑐𝑜, 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑖𝑑𝑒𝑟𝑎𝑛𝑑𝑜 𝑙𝑒 𝑑𝑖𝑓𝑓𝑖𝑐𝑜𝑙𝑡𝑎̀ 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑖 𝑎𝑓𝑓𝑟𝑜𝑛𝑡𝑎𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝑓𝑟𝑜𝑛𝑡𝑒 𝑎 𝑠𝑐𝑒𝑛𝑎𝑟𝑖 𝑐𝑎𝑙𝑎𝑚𝑖𝑡𝑜𝑠𝑖 𝑜 𝑑𝑖 𝑖𝑛𝑐𝑖𝑑𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑞𝑢𝑜𝑡𝑖𝑑𝑖𝑎𝑛𝑖“, 𝐝𝐢𝐜𝐡𝐢𝐚𝐫𝐚 𝐒𝐚𝐧𝐭𝐨𝐫𝐨. “𝐼𝑙 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝑎𝑔𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑝𝑒𝑛𝑖𝑡𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑟𝑖𝑜 𝑚𝑒𝑡𝑡𝑒 𝑖𝑙 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑎𝑡𝑜𝑟𝑒 𝑑𝑖 𝑓𝑟𝑜𝑛𝑡𝑒 𝑎 𝑠𝑖𝑡𝑢𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑑𝑖 𝑠𝑡𝑟𝑒𝑠𝑠 𝑑𝑜𝑣𝑢𝑡𝑖 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑑𝑖𝑓𝑓𝑖𝑐𝑜𝑙𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑓𝑎𝑐𝑐𝑖𝑎 𝑎𝑙𝑙’𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑛𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑠𝑡𝑟𝑢𝑡𝑡𝑢𝑟𝑒”, 𝐝𝐢𝐜𝐡𝐢𝐚𝐫𝐚 𝐂𝐚𝐩𝐨𝐫𝐢𝐳𝐳𝐢. Per qualsiasi informazione, saranno disponibili le segreterie UIL PA VVF e Pol. Pen., mentre si potrà accedere al servizio con la MASSIMA PRIVACY attraverso l’anonimato via mail 𝗮𝗻𝗻𝗮𝗿𝗶𝘁𝗮𝗱𝗲𝗻𝗶𝗰𝗼𝗹𝗼@𝗰𝗼𝗻𝘀𝘂𝗹𝗲𝗻𝘇𝗮𝗽𝗲𝗱𝗮𝗴𝗼𝗴𝗶𝗰𝗮.𝗶𝗻𝗳𝗼 𝗼 𝗰𝗵𝗶𝗮𝗺𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗶𝗹 𝟯𝟴𝟴/𝟯𝟳𝟱𝟱𝟵𝟯𝟴