“Non ci sono prove del suo coinvolgimento”, cadono le accuse su Nardi: inchiesta verso l’archiviazione

Lo stesso Nardi, nella sua corposa memoria e nella intervista rilasciata a noi di Quinto Potere, aveva dimostrato come non sapesse nulla del raggiro di Soave, sottolineando di non essere stato lui l’estensore delle sentenze tributarie di appello che hanno confermato la condanna delle società di un imprenditore di Barletta, Giorgio Cosentino.

Continue reading