“ALL 4 WALLY – Tutti per Walino”: l’8 dicembre evento dedicato al rapper Nico Antonacci

Un evento per rendere omaggio a Nicola Antonacci, rapper e beatmaker noto a tutti come Walino, scomparso lo scorso luglio. L’evento è in programma l’8 dicembre presso l’Officina degli Esordi. L’ingresso è libero su prenotazione inviando una mail con nome e cognome all’indirizzo all4wallytuttiperwalino@gmail.com.

“Il progetto ‘ALL 4 WALLY – Tutti per Walino’ nasce dall’idea di celebrare il lavoro svolto, nel corso di quasi trent’anni, da Walino all’interno della comunità cittadina, sia in ambito artistico che sociale – si legge nella descrizione dell’evento su Facebook -. La Sua figura ha rappresentato un punto di riferimento costante nella formazione dei giovani, soprattutto in materia di arte e musica, impegnandosi in prima linea nella collaborazione con le Istituzioni cittadine e regionali e realizzando progetti di rilievo destinati ad un impatto decisamente positivo sulla collettività. La scomparsa prematura di un grande amico, di un artista e di un educatore, ha determinato la volontà di realizzare una rassegna che potesse, ancora una volta, rappresentare la tensione verso l’aggregazione costruttiva ed il coinvolgimento di tutti coloro che riconoscono il valore dell’Opera di Nico e ne vorrebbero mantenere attive le finalità, raccogliendone l’essenza. ALL 4 WALLY vuole rappresentare uno spazio aperto a tutti, all’interno del quale accogliere chiunque voglia approfondire i linguaggi e le tematiche che hanno caratterizzato la produzione artistica e culturale di Nico Walino Antonacci e di coloro che hanno collaborato con Lui, condividendone esperienze ed obiettivi”.

“La rassegna si terrà l’8 Dicembre 2023 e verrà articolata su diversi piani formativi e di intrattenimento, al fine di offrire momenti di confronto e di crescita collettivi, rivolti ad un’utenza quanto più ampia possibile – si legge ancora nella descrizione del post -. L’obiettivo da raggiungere è quello di rendere omaggio al percorso sociale, formativo ed artistico di uno degli esponenti più attivi ed impegnati nel portare la cultura barese ovunque nel mondo, veicolandone linguaggi e attitudine attraverso la musica e la scrittura. Per farlo è necessario l’impegno di tutti coloro che ne hanno apprezzato la forza ed il valore, in ogni ordine e grado della società civile della nostra città. L’occasione nasce da una richiesta proveniente da tutti gli ambiti che hanno visto Walino protagonista e raccoglie le istanze sia della gente comune affezionata e legata da un genuino senso di appartenenza e aderenza alla sua visione artistica, che dei ragazzi che hanno partecipato ai suoi laboratori e per i quali ha costituito il punto di riferimento per l’acquisizione di strumenti di riscatto sociale e culturale, che delle innumerevoli personalità che hanno collaborato con lui e che vorrebbero celebrarlo nella maniera più alta. Tutte le attività verranno rese a titolo gratuito alla cittadinanza, da parte degli operatori che costituiranno sia la direzione artistica che il personale di staff esecutivo. I costi relativi all’evento (allestimento, personale, materiale di consumo, eventuali consulenze esterne, hospitality) verranno forniti tramite crowdfunding. Per sostenere l’evento vi chiediamo una donazione all’indirizzo https://sostieni.link/34837“.

“Riconoscere l’importanza del lavoro svolto da Nico “Walino” Antonacci non significa solo onorarne la memoria e coltivarla, ma ereditarne il lascito e proseguirlo nella maniera migliore, cercando di creare altrettanti spazi di crescita collettiva – si legge nella parte finale del post -. Tutti i proponenti del progetto All 4 Wally sono convinti che questa occasione, pur nascendo da un dolore profondo, possa essere portatrice di valori universali che spesso pensiamo come anacronistici o, peggio, impossibili da riscontrare nella società odierna. Poter offrire alla cittadinanza spazi di aggregazione sana, di divertimento, ma anche di formazione stratificata, attraverso la quale creare bellezza ed incentivare la curiosità e l’approfondimento, vuol dire portare il messaggio di Walino a compimento. Ma vuol dire soprattutto rendere concreta l’idea che solo conoscendoci e rispettandoci reciprocamente possiamo allontanare la violenza ed il degrado dalle nostre vite”.

Programma e finalità del progetto

Tra le finalità principali del progetto vi è quella di far emergere il valore culturale e sociale in senso ampio delle attività svolte nel corso degli anni da Walino e per farlo verranno organizzati talks e dibattiti su diversi argomenti topici, di approfondimento e confronto. All’interno di uno spazio espositivo, verrà allestita una mostra multimediale che accompagnerà il fruitore nel percorso artistico di Walino. Avvalendosi di contributi fotografici, audio, video, pubblicazioni di testate giornalistiche e riviste di settore, si potranno tracciare le tappe di una carriera che ha contribuito a rappresentare e dare lustro alla nostra città, a livello nazionale ed internazionale. La giornata proseguirà con un appuntamento dedicato alle famiglie, ai bambini ed ai ragazzi: coloro ai quali Nico ha rivolto gran parte del suo lavoro e con cui ha avuto la capacità di intraprendere percorsi formativi ed umani, rimasti nella memoria collettiva. Grazie all’ausilio di formatori e consulenti specializzati si terranno (presumibilmente all’interno dello spazio dedicato alla mostra multimediale) attività di scrittura creativa, di introduzione ai rudimenti della musica Rap, di lettering e sketching, di danza. Poter mostrare, seppur per un tempo limitato alla singola giornata, le potenzialità infinite e le ricadute positive in termini di formazione ed educazione, vuol dire aumentare le probabilità di innescare processi di aggregazione virtuosa e destinata a tutti, senza distinzione o pregiudizio alcuno. Vivremo anche un evento legato al concetto di “Edutainment”, che condurrà i partecipanti in un ascolto guidato e formativo attraverso la musica che ha costituito “la voce” della Cultura Hip Hop in cinquanta anni di storia. Interverranno alcuni tra i più rinomati DJs del nostro territorio, offrendo un’occasione di intrattenimento di altissimo profilo artistico, completamente gratuita e rivolta alla cittadinanza tutta. L’evento centrale all’interno della rassegna è costituito da una grande festa all’insegna della danza, dell’arte e della musica. Celebrare Walino significa necessariamente mettere insieme le Sue passioni profonde e per farlo nella maniera più alta, verrà organizzata una “Hip Hop Jam”. Dal tardo pomeriggio si svolgeranno le esibizioni musicali di gruppi e singoli artisti, anche di rilevanza nazionale, di Breakers e ballerini, di DJs, performance teatrali e di Poetry Slam, creando un ideale “cerchio” all’interno del quale partecipare e contribuire pienamente, per offrire il perfetto connubio tra “educazione” ed “intrattenimento”, obiettivo primario ed essenziale dell’Hip Hop stesso.

Dolce&Gabbana incanta la Puglia, tutto sul maxi evento dal 7 all’11 luglio: Haaland e “Batman” tra i possibili ospiti

La Valle d’Itria protagonista grazie a Dolce&Gabbana: 10 location, 500 ospiti da 35 paesi, 65 giornalisti di tutto il mondo, 650 persone coinvolte, 24 hotel tutti esauriti, 150 attività di ristorazione e 40 piccole aziende locali al lavoro. Sono questi i numeri del maxi evento targato che prenderà il via domani, 7 luglio. I luoghi incantevoli della Valle d’Itria faranno da sfondo alle creazioni uniche di Dolce&Gabbana fino all’11 luglio. Le due sfilate principali avranno luogo a Ostuni e Alberobello, domani si partirà con un cocktail di benvenuto a Borgo Egnazia, martedì invece nel comune di Fasano la festa celebrativa presso la Masseria San Domenico.

C’è grande attesa ovviamente per conoscere i vip che prenderanno parte agli eventi. Oltre a Blanco, Bianca Balti e Jennifer Coolidge, nelle ultime ore si vocifera anche della presenza di Sharon Stone, Erling Haaland (attaccante del Manchester City), Casey Affleck e Christian Bale (attore conosciuto per aver interpretato Batman nella trilogia di Nolan). Tutto l’evento sarà poi trasmesso sotto forma di documentario su Sky Arte, con l’attrice Heler Mirren. Prevista anche l’installazione di maxischermi per seguire in diretta le sfilate.

Musica, street food e attività per i bambini: al Parco 2 Giugno la quarta edizione del “Primo Maggio Barese” – INFO

Si svolgerà il 28, 29, 30 aprile e 1° maggio, nel parco 2 Giugno, la quarta edizione del Primo Maggio Barese organizzato da Soul Club con il patrocinio del Comune di Bari e la fondazione Carnevale di Putignano. L’ingresso è libero, tra gli ospiti Samuel dei Subsonica, che canterà i pezzi più famosi della storica band torinese.

Continue reading