Tragedia sulla statale Brindisi-Bari, muoiono due tecnici 50enni: aperta inchiesta per omicidio colposo

La Procura di Brindisi ha aperto un fascicolo per omicidio colposo con l’obiettivo di fare chiarezza sulla tragedia avvenuta ieri sulla statale Brindisi-Bari all’altezza di Fasano dove hanno perso la vita il 55enne Angelo Rotondella e il 50enne Domenico Paolo Catucci. I due si trovavano a bordo strada nell’auto che si è schiantata contro un tir. Con loro anche un collega che resta ricoverato in gravi condizioni in Rianimazione, mentre il conducente del tir è rimasto illeso. Si indaga anche per capire perché i tre si sono fermati sotto il ponte, se per un sopralluogo o perché uno ha accusato un malore.

Esposizione all’amianto, morti 8 operai. Chiuso il processo: assolti i vertici dell’Ansaldo Caldaie

Secondo il giudice non sussistano i reati di omicidio colposo e lesioni, prescritto invece l’eventuale disastro colposo. La Procura aveva chiesto condanne fino a 6 anni e 6 mesi, associando le morti all’esposizioni degli operai alle polveri di amianto che avrebbero causato i tumori e le malattie respiratorie degli stessi.

Continue reading

Tragedia a Monopoli, operai travolti da costone roccioso: cantiere sotto sequestro. Aperta inchiesta per omicidio colposo

Il cantiere di Via Lavagrinese a Monopoli, dove ieri hanno perso la vita tragicamente Vito Germano e Cosimo Lomele, i due operai di 64 e 62 anni di Conversano che stavano lavorando per pagarsi la pensione, è sotto sequestro. E’ stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo aggravato, al momento non c’è nessun nome nel registro degli indagati. Si prevedono tempi lunghi vista la grandezza del cantiere, oltre alla quantità numerosa di documenti. L’autopsia potrebbe slittare anche dopo a lunedì.