Bisceglie, arrestato il 41enne Rachid Michel: era ricercato da un anno. Trasferito nel carcere di Bari

Un uomo di 41 anni di origini libanesi, Rachid Michel, ricercato da un anno, è stato arrestato dai carabinieri a Bisceglie, nel nord Barese. Era riuscito a far perdere le proprie tracce da Vibo Valentia, cittadina calabrese in cui aveva l’obbligo di dimora dopo essere stato scarcerato. Il 41enne ha precedenti per furto, rapina, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. A consentire ai militari di rintracciare il latitante è stato un uomo di 64 anni residente a Milano ma di origini pugliesi che era a bordo di un Intercity notte. Durante il viaggio, il 41enne avrebbe provato a portargli via il cellulare e l’uomo non ha esitato a comporre il 112 e a chiedere aiuto. Così i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo, identificarlo e ad arrestarlo. Ora, si trova in carcere a Bari.

Carovigno, arrestato Vincenzo Fratepietro: il latitante foggiano Enzo Cerottino era ricercato da un anno

Vincenzo Fratepietro, 55enne detto Enzo Cerottino e latitante ricercato da oltre un anno, è stato arrestato dai carabinieri a Carovigno, in provincia di Brindisi in un’operazione coordinata dalla Dda di Bari. Era stato inserito nell’elenco dei latitanti considerati pericolosi dal Ministero dell’Interno. Nel marzo 2023 era stato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta ‘Cocktail’ ed era stato coinvolto anche nell’operazione antimafia ‘Game Over’.

Mafia e narcotraffico, catturato in Germania il latitante Rosario Cantanna: sfuggì a operazione contro la Scu

La polizia tedesca ha rintracciato il 49enne nei pressi di una pizzeria nel piccolo comune di Schwulper, sulla base degli elementi investigativi forniti dal nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Carabinieri di San Vito dei Normanni che ha condotto le indagini sul clan Lamendola-Cantanna.

Continue reading