Bari, tamponamento a Poggiofranco: traffico bloccato in direzione sud

Traffico in tilt sulla ss16 direzione sud a causa di un tamponamento avvenuto all’altezza di Poggiofranco. Si segnala una lunga coda a partire dall’uscita del San Paolo. Sul posto l’Anas. Mattinata difficile per gli automobilisti baresi. Questa mattina, intorno alle 7, la Polizia Locale aveva già segnalato traffico intenso sulla ss16, direzione sud, tra San Pasquale e Japigia, consigliando un percorso alternativo.

Protesta agricoltori, 70 trattori partiti da Brindisi e diretto a Bari: previsti disagi su ss100 e ss16

Sono circa 70 i trattori in marcia, partiti questa mattina dal presidio permanente di Brindisi, e diretti a Bari, dove ci sarà un raduno con gli altri agricoltori, nell’ambito della mobilitazione nazionale ed europea contro le politiche comunitarie nel settore. Sono previsti disagi sia sulla ss16 che sulla ss100. Così come comunicato dalla Prefettura di Brindisi durante il corteo ci potranno essere rallentamenti “sulla strada statale 379 e 16″ con i trattori che marceranno ” sul lato destro della carreggiata”. Rallentamenti previsti anche dopo le ore 13 in direzione Brindisi al rientro dei mezzi agricoli nella provincia messapica. L’ANAS ha assicurato il presidio dei cantieri con proprio personale. Eventuali emergenze potranno essere segnalate al numero 113 e le sale operative delle Questure di Bari e Brindisi forniranno ogni utile informazione all’utenza e agli operatori di soccorso.

Bari, trasporta sulla ss16 merce pericolosa senza autorizzazione: camionista multato. Scatta il sequestro

Il conducente di un mezzo pesante è stato multato per un totale di quasi cinquemila euro perché a bordo del tir che guidava, con targa greca, trasportava senza averne autorizzazione, merce classificata come pericolosa dalle leggi europee. L’autoarticolato è stato fermato dagli agenti della polizia locale di Bari mentre percorreva la statale 16 in direzione Brindisi, per controlli di routine. Dagli accertamenti sono però emerse alcune irregolarità sia relative alle autorizzazioni internazionali di trasporto sia alla tipologia di carico oltre che nella documentazione in possesso del camionista. Dai controlli è emerso che la licenza comunitaria era scaduta e che nel vano di carico era presente merce priva del documento di trasporto. Nello specifico, mancavano le istruzioni previste dall’Adr, l’Accordo europeo relativo ai trasporti di merci pericolose su strada, e che per il tir non aveva le dotazioni imposte per il trasporto di quel tipo di carico. All’uomo è stata ritirata la patente mentre il camion è stato sequestrato assieme alla merce.