Bari, entra in chiesa con la bici e interrompe la messa: “Datemi dei soldi”. Il parroco tranquillizza i fedeli spaventati

“Ho problemi, figli a casa. Datemi dei soldi”. Interrompe la messa e l’omelia del parroco, dopo essere entrato in chiesa con bicicletta, per chiedere un’offerta. L’episodio ieri pomeriggio intorno alle 19 nella parrocchia di San Giuseppe al quartiere Madonnella di Bari. Il tutto è stato immortalato nella live streaming trasmessa sul canale Youtube della chiesa. Una situazione che ha spaventato i fedeli, ma non Don Tino Lucariello che non si è scomposto.

“Tu sai che stiamo celebrando la messa ora? Aspetta fuori, la cortesia te la faccio se tu sei cortese nel rispetto altrui”. L’uomo viene strattonato da alcuni presenti, Don Tino chiede a tutti di restare calmi e non di scandalizzarsi. “A volte non stanno bene con la testa, chi per la droga chi per altri motivi. Noi che dobbiamo fare, dobbiamo accettarlo e pazientare – ha aggiunto -. Ridategli la bicicletta, l’ha lasciata tra i banchi”.

Passeggiata social per Ambra Angiolini nel cuore del Madonnella, il tour finisce sul lungomare: “Bari e sto”

Ambra Angiolini a passeggio tra le strade del quartiere Madonnella di Bari. Il tour, passato da alcuni luoghi caratteristici e terminato sul lungomare con l’immersione dei piedi in acqua, è stato divulgato ieri nelle storie Instagram dell’attrice, cantante e conduttrice che si è recata in Puglia per la doppia data dello spettacolo “Il nodo” andato in scena nel Teatro Fusco il 29 e 30 maggio. Quale miglior occasione per concedersi una passeggiata anche a Bari.

Ascolti record per Lolita Lobosco: il Madonnella guest star della quarta puntata su Rai 1

Un altro grande successo per la seconda stagione di “Le indagini di Lolita Lobosco”: la quarta puntata, in onda su Rai 1 in prima serata ieri 29 gennaio, si è presa la prima posizione nella classifica dei dati Auditel con oltre 5 milioni di spettatori e il 27,7% di share. Come sempre è Bari a fare da protagonista, questa volta però la vera guest star è stata la zona del Madonnella, dove per altro sono stati ricostruiti gli interni della Questura dove lavora proprio Lolita Lobosco. La chiesa di San Giuseppe è stata infatti scelta come luogo dell’omicidio su cui il vicequestore è chiamato ad indagare, mentre piazza Carabellese, con la scuola Balilla sullo sfondo, si è offerta per una lunga passeggiata. Immancabile anche l’inseguimento finale tra via Valona. via Carulli e le traverse delle case popolari.