Modugno, domato incendio alla Recuperi Pugliesi. Ordinanza del Sindaco: “Limitate le attività all’aperto”

Un incendio è divampato nel pomeriggio di oggi, su un’area esterna al capannone della azienda “Recuperi pugliesi” nella zona industriale di Modugno, alle porte di Bari. Le fiamme hanno riguardato rifiuti che l’impresa compatta e che erano sistemati sul terreno in cui si è sviluppato il rogo la cui natura è per ora sconosciuta. A lavoro ci sono sette squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Bari che hanno domato l’incendio in un’ora. La società Recuperi pugliesi parla di “piccolo” rogo scoppiato in una zona “estremamente circoscritta”.

Le fiamme non hanno provocato “danni a persone e cose”. Intanto, in via cautelativa il sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, ha firmato una ordinanza con “cui dispone di limitare le attività all’aperto, con particolare riguardo a quelle di natura ludico sportiva e di mantenere chiuse le finestre in caso di fumi persistenti e maleodoranti”. Da Palazzo di città fanno sapere che dell’incendio “è stata interessata l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente”.

Battiti Live a Bari, tripla data a fine giugno con le hit estive: le limitazioni al traffico e alla sosta

In vista delle tappe baresi della manifestazione musicale “Battiti Live 2023” in programma i prossimi 21, 24 e 25 giugno sul lungomare Imperatore Augusto, con apposita ordinanza la Polizia locale ha previsto una serie di limitazioni al traffico e alla sosta per consentire lo svolgimento dell’evento, come di seguito specificato:

I. Dalle ore 5 del giorno 14 giugno alle 24 del giorno 28 giugno, e comunque fino al termine delle esigenze, è istituito il “DIVIETO DI FERMATA” sul lungomare Imperatore Augusto, ambo i lati, nel tratto compreso tra piazzale IV Novembre (Teatro Margherita) e la stradina di accesso a piazza Mercantile (compresa tra i giardini della Croce Rossa Italiana e i campetti di calcio intitolati a Michele Fazio altezza Fortino Sant’Antonio);

II. Dalle ore 8 del giorno 14 giugno alle 24 del giorno 28 giugno, e comunque fino al termine delle esigenze:

1. è istituito il “DIVIETO DI CIRCOLAZIONE” solo nel tratto del lungomare Imperatore Augusto, compreso tra la stradina di accesso a piazza Mercantile (tra giardini della Croce Rossa Italiana e i campetti di calcio intitolati a Michele Fazio, altezza Fortino Sant’Antonio) e piazzale IV Novembre (Teatro Margherita);

La Polizia locale, con appositi dispositivi di segnaletica stradale, garantirà la circolazione sul lungomare imperatore Augusto fino all’altezza del Fortino procedendo dall’Autorità portuale verso il Teatro Margherita.

2. è CONSENTITO IL TRANSITO sul lungomare Imperatore Augusto, stradina di accesso a piazza Mercantile (tra giardini della Croce Rossa Italiana e i campetti di calcio intitolati a Michele Fazio) per le operazioni di carico e scarico sulle piazze Mercantile e Ferrarese con le stesse modalità previste per il varco di via Genovese nelle seguenti fasce orarie: 9 – 11 e 16 – 18;

3. è istituito l’obbligo di “FERMARSI E DARE PRECEDENZA” e “DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA” su via Genovese in prossimità dell’intersezione con il lungomare Imperatore Augusto per i veicoli che provengono dal centro storico;

III. I giorni 21, 24 e 25 giugno:

1. dalle ore 8 alle 24, e comunque fino al termine delle esigenze, è istituito il “DIVIETO DI FERMATA” sulle seguenti strade e piazze:

a. corso Cavour:

– ambo i lati, nel tratto compreso tra piazzale IV Novembre e via Piccinni;

– area di sosta delimitata tra le due carreggiate di corso Cavour, il prolungamento di via Cognetti e il prolungamento di via Dante (area di fronte Hotel Oriente) – area riservata per i veicoli a servizio di persone con capacità motorie sensibilmente ridotte;

b. corso Vittorio Emanuele II, ambo i lati, nel tratto compreso tra piazzale IV Novembre e via Melo;

c. lungomare A. Di Crollalanza, nel tratto compreso tra il molo San Nicola e piazzale IV Novembre;

2. dalle ore 14 alle ore 24, in occasione dello svolgimento della manifestazione, e comunque fino al termine delle esigenze, è istituito il “DIVIETO DI TRANSITO” sulle seguenti strade e piazze:

a. piazzale IV Novembre;

b. corso Cavour, nel tratto compreso tra piazzale IV Novembre e via Piccinni;

c. corso Vittorio Emanuele II, nel tratto compreso tra piazzale IV Novembre e via Melo;

d. lungomare A. Di Crollalanza, nel tratto compreso tra il molo San Nicola e piazzale IV Novembre;

3. dalle ore 14 alle 24, in occasione dello svolgimento della manifestazione, È SOSPESA la prescrizione prevista dal punto II. comma 3. e pertanto è istituito il “DIVIETO DI TRANSITO” su via Genovese;

4. è istituito la “DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA” sulle seguenti strade:

a. corso Vittorio Emanuele II in prossimità dell’intersezione con via Andrea da Bari per i veicoli con direzione di marcia verso piazzale IV Novembre;

b. su via Benedetto Petrone in prossimità dell’intersezione con corso Vittorio Emanuele II per i veicoli con direzione di marcia verso corso Vittorio Emanuele II;

5. è istituito la “DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA” sulle seguenti strade:

a. corso Cavour in prossimità dell’intersezione con via Piccinni per i veicoli con direzione di marcia verso piazzale IV Novembre;

b. via Melo in prossimità dell’intersezione con corso Vittorio Emanuele II per i veicoli con direzione di marcia verso corso Vittorio Emanuele II;

c. lungomare A. Di Crollalanza in prossimità dell’intersezione con piazza Eroi del Mare per i veicoli con direzione di marcia verso piazzale IV Novembre;

IV. Dalle ore 8 del giorno 14 giugno alle 20 del giorno 28 giugno, e comunque fino al termine delle esigenze, in deroga all’Ordinanza Sindacale n. 2322 del 20.3.1991, È CONSENTITO IL TRANSITO all’interno del perimetro individuato da: via B. Regina – via B. Bari – via Capruzzi – via Oberdan – via Di Vagno – lungomare Nazario Sauro – lungomare A. Di Crollalanza – piazzale IV Novembre – corso Vittorio Emanuele II – corso Vittorio Veneto, ai veicoli al servizio della società Music Art Management, con portata superiore a 3,5 tonnellate, previa comunicazione dei numeri di targa alla Sala Operativa del Corpo di Polizia Locale.

Gli organizzatori, inoltre, dovranno:

1. assicurare l’accesso al Fortino di Sant’Antonio per lo svolgimento delle seguenti cerimonie programmate:

– 17 giugno 2023: ore 10.30 – ore 11.30 – ore 16.30;

– 21 giugno 2023: ore 16.30;

– 24 giugno 2023: ore 11.30;

2. sospendere tutte le emissioni sonore secondo il seguente programma:

– 17 giugno 2023: dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30;

– 21 giugno 2023: dalle ore 15.30 alle ore 18;

– 24 giugno 2023: dalle ore 10.30 alle ore 12.30.