Giallo sulla morte di Patrizia Nettis, voragine nelle indagini: i dati WhatsApp sono inaccessibili

Patrizia avrebbe avuto una lite con due uomini in strada prima della tragedia. Uno di loro, un imprenditore fasanese, è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di istigazione al suicidio e atti persecutori.  L’altro, un politico, sarebbe stato identificato da un testimone sotto l’abitazione la notte prima del ritrovamento del corpo. Entrambi hanno avuto una relazione con la lei.

Continue reading

Terlizzi, sospeso senza stipendio il comandante della Polizia Locale: “L’ho saputo su Whatsapp sono innocente”

A parlare è Antonio Modugno, condannato in primo grado a 5 anni e 11 mesi e 20 giorni nel processo “Sistema Trani” che tra il 2014 e il 2016 coinvolse politici e funzionari comunali: “Ad oggi il Comune di Terlizzi non mi ha notificato alcun tipo di provvedimento”. Ma non sarebbe l’unico dettaglio che fa discutere.

Continue reading