Santeramo, 55enne ritrovata carbonizzata: il marito di Michelle sceglie il rito abbreviato per maltrattamenti

Andrà a processo con rito abbreviato, per i presunti maltrattamenti nei confronti della moglie e delle figlie, Vito Passalacqua, il marito di Michelle Baldassarre, la donna trovata carbonizzata nelle campagne di Santeramo in Colle (Bari) lo scorso 9 febbraio. I suoi avvocati, Maurizio Tolentino e Nicola Lanzolla, hanno confermato oggi in aula la scelta del rito alternativo dopo che la gup di Bari Susanna De Felice ha respinto le ultime eccezioni da loro presentate. I legali avevano chiesto la nullità della modifica del capo di imputazione operata nell’udienza precedente dalla pm Silvia Curione (inizialmente a Passalacqua erano contestati solo i maltrattamenti a danno della moglie, poi si sono aggiunti quelli nei confronti delle figlie) e avevano eccepito la costituzione di parte civile delle sorelle della donna, formalizzata oggi. La gup ha respinto le eccezioni e il processo verrà regolarmente discusso il 29 novembre.

Passalacqua si trova ai domiciliari dalla fine di dicembre 2022, dopo la denuncia presentata dalla moglie per i presunti maltrattamenti avvenuti nei mesi precedenti. Nella penultima udienza, ascoltato in aula, l’uomo ha ricondotto quegli episodi a «incomprensioni familiari». Le figlie, ascoltate in precedenza, avevano invece raccontato della situazione difficile da loro sempre vissuta in casa. Michelle Baldassarre, dopo la denuncia, fu ospitata per poco più di un mese in una casa protetta e ne uscì volontariamente a fine gennaio 2023. Pochi giorni dopo il suo corpo fu trovato carbonizzato, con un coltello nel torace, nelle campagne di Santeramo. Sulla sua morte la Procura di Bari ha indagato per istigazione al suicidio a carico di ignoti e a luglio ha chiesto l’archiviazione del caso, in quanto sarebbe «provata» l’ipotesi del gesto volontario. I legali dei familiari di Michelle, gli avvocati Michele Laforgia e Maria Pia Vigilate, hanno presentato opposizione alla richiesta del pm Baldo Pisani.

Santeramo, 55enne ritrovata carbonizzata: l’ex marito e le figlie contro in Tribunale nel processo per maltrattamenti

Le due figlie di Michelle Baldassarre, la 55enne igienista dentale il cui corpo è stato trovato carbonizzato con un coltello conficcato il 9 febbraio scorso nelle campagne di Santeramo, sono state ascoltate nell’udienza del processo a rito abbreviato che vede imputato il loro papà, Vito Passalacqua, commercialista di Santeramo accusato di maltrattamenti nei confronti della ex moglie.

Continue reading

Niente casa in affitto, il dramma di Italo e Francesca: “A fine mese ci tolgono le bambine”

Il 30 giugno saranno cacciati dall’abitazione in cui si trovano a Sannicandro, la coppia ha cercato una casa in affitto in questo periodo ma senza successo. Nessuno infatti vuole concedergliela senza una busta paga. Un paradosso visto che sarebbero disposti a pagare anche 500 euro al mese. In più Italo inizierà presto a lavorare.

Continue reading