Santeramo, il marito di Michelle condannato per maltrattamenti: il racconto shock delle figlie nel processo

Le due figlie gemelle, Francesca e Donatella, della donna trovata carbonizzata nelle campagne di Santeramo hanno testimoniato durante il processo per maltrattamenti nei confronti del padre. I loro racconti sono stati ritenuti credibili e coerenti dai giudici. Schiaffi, torture, minacce e insulti erano all’ordine del giorno.

Continue reading

Fiorello e gli insulti in dialetto barese: “Ogni volta che Emiliano parla dall’ufficio di Decaro si sente…”- VIDEO

+++ IL VIDEO SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM +++

Lo scivolone di Emiliano sul palco della manifestazione che si è tenuta a Bari sabato mattina in piazza del Ferrarese, a sostegno del sindaco Decaro, continua a far parlare di sé. Ancora una volta Fiorello, durante il programma Viva Rai2!, è tornato a parlare del caso che sta facendo parecchio discutere.

“Emiliano è un po’ in confusione, non sa se si chiama Michele o Emiliano – le parole del conduttore -. Presidente Emiliano, non dica nulla per difendere Decaro, ogni volta che parla dall’ufficio del sindaco si sente…”. Fiorello si cimenta così in una sfilza di insulti in dialetto barese. Il conduttore poi chiama al telefono l’ex direttore di Rai1, Andrea Fabiano, di origini pugliesi, per farsi mandare un messaggio vocale di insulti per rincarare la dose e scherzarci su. 

Dalla svastica esposta ai cori volgari contro i prof del liceo, nuovo caso a Gioia: il protagonista è lo stesso

Il 20enne, che all’interno del Liceo Scientifico Ricciotto Canudo qualche giorno fa ha alzato un cartellone rosso con una svastica e si è posizionato accanto alla cassa cantando qualche strofa del brano “Faccetta nera”, a giugno scorso si è reso protagonista di un altro episodio controverso.

Continue reading